Molti artisti amano mettersi alla prova e prima o poi si imbattono nel tema dell’aerografia. Ma cos’è esattamente l’aerografia? Vi mostriamo come si può imparare l’arte dell’aerografo, quali tecniche di aerografo sono disponibili e a cosa bisogna prestare attenzione quando si acquistano accessori per aerografo.

 

 

 

Cos’è l’aerografo?

Air Brush è stato originariamente utilizzato nel negozio di vernici per auto per creare colori particolarmente uniformi e brillanti. Nel frattempo, sempre più artisti utilizzano la tecnica dell’aerografo, perché offre molte possibilità di liberare la propria creatività e non è difficile da imparare. Tutto ciò che serve sono gli accessori giusti, una mano ferma e pazienza.

Ma cosa significa esattamente aerografo?

L’aerografia consiste nello spruzzare la vernice su un substrato con una pistola a spruzzo, nota anche come pistola ad aerografo. Il flusso d’aria necessario viene generato da un compressore ad aerografo. Sono disponibili diverse dimensioni di ugelli per la pistola, in modo che tutto ciò che si può immaginare possa essere trattato con la vernice, dai piccoli dettagli alle belle sfumature di colore alle grandi aree.

Per l’arte dell’aerografo, tutto è disponibile dai singoli accessori ai set completi, che il cuore dell’artista desidera. In termini di prezzo ci sono grandi variazioni; sul mercato sono disponibili sia set di aerografi a basso costo sia kit di aerografi di vero lusso.

 

kit aerografo modellismo

 

 

Ecco perché l’aerografia è così popolare

Airbrush Art gode di crescente popolarità e per una buona ragione. Offre all’artista molti vantaggi:

  • In linea di principio, l’aerografia può essere utilizzata su tutte le superfici e le superfici di verniciatura, sia su tessuti, carrozzerie di automobili, tele, pelle, unghie e persino torte e crostate.
  • Il colore può essere dosato all’infinito, in modo che dai minimi dettagli fino alle impressionanti transizioni di colore, tutto può essere catturato sulla superficie del dipinto che la vostra immaginazione può creare
  • La dimensione dell’ugello è variabile, in modo da poter spruzzare sul posto o anche riempire rapidamente aree enormi
  • Non ci sono quasi limiti ai campi di applicazione e alla varietà dei colori utilizzati; i panettieri e i designer di alimenti per hobby, così come i carrozzieri, i disegnatori di unghie e gli artisti della tela traggono vantaggio dalla tecnica dell’aerografo
  • La maggior parte dei colori sono adatti per l’aerografia se sono sufficientemente pigmentati
  • I colori sono compatibili con i diluenti, in modo da poter miscelare le proprie creazioni cromatiche

 

 

È possibile utilizzare l’aerografo per questi scopi

Come accennato brevemente nel capitolo precedente, la tecnica del pennello ad aria è adatta a quasi tutte le possibili applicazioni. Queste rendono l’aerografia incredibilmente versatile e mutevole.

  • La personalizzazione è probabilmente una delle aree di applicazione più conosciute. L’aerografia crea dipinti fotorealistici su caschi da moto, auto, moto o altri oggetti di uso quotidiano. Qui l’aerografo può anche creare impressionanti sfumature di colore.
  • Molti diversi tipi di body art si basano sul principio dell’aerografia. Quindi ci sono truccatori che preferiscono lavorare con le pistole a spruzzo. Anche i tatuatori che vogliono spruzzare tatuaggi lavabili beneficiano della buona presa e delle possibilità di applicazione dell’aerografo. Body Painting avrebbe dovuto essere un termine da molto tempo – qui sono state create opere d’arte incredibilmente impressionanti. Un ulteriore luogo di applicazione sono le unghie nella nail art: con l’aiuto di minuscoli ugelli e la mano abile di un’artista delle unghie queste diventano quadri unici o raggiungono una semplice ma ancora impressionante brillantezza cromatica. L’intero corpo può essere conciato con una pistola ad aerografo e un grande ugello per ottenere una bella abbronzatura.
  • Nel settore dell’arte culinaria, le pistole ad aria compressa sono oggi spesso utilizzate per decorare torte o altri dolci. Molti panettieri professionisti o anche hobbisti usano l’arte dell’aerografo per sfogarsi.
  • Che sia militare, da tavolo o in altri settori – la modellistica non può praticamente fare a meno dell’aerografo. Con la spruzzatura si possono creare rappresentazioni incredibilmente realistiche e si possono elaborare i dettagli e le sfumature più fini.
  • Naturalmente, il luogo di utilizzo originale, ovvero la pittura industriale, non deve essere dimenticato quando si enumera.

airbrush

 

 

 

Cos’è un set di aerografi?

L’aerografia sta diventando sempre più popolare non solo tra gli artisti, ma anche tra i fai-da-te e persino tra i panettieri dilettanti. Naturalmente è necessario anche un set di aerografo per aerografare. Potete trovarlo da soli o utilizzare un kit già pronto. Di solito si tratta delle seguenti parti di base:

I kit di aerografo sono adatti a molte applicazioni, ad esempio per modellismo, artigianato, nail art e decorazioni alimentari di ogni tipo. Con quest’ultimo, è essenziale garantire che i colori siano sicuri per gli alimenti.

airbrush komplett set

 

 

Vantaggi di un set completo di aerografo

Il primo vantaggio di un set completo di aerografo è ovvio: avete tutte le singole parti immediatamente a portata di mano e non dovete cercare diversi ugelli, un compressore adatto o il tubo flessibile giusto. Tutte le parti sono compatibili tra loro, in modo da non avere una brutta sorpresa quando si collega l’aerografo e non è necessario acquistare parti aggiuntive freneticamente. Spesso i set completi di aerografo non sono così costosi come le singole parti. Quindi vale la pena di guardare il prezzo.

Qui abbiamo tutti i vantaggi di un set completo a colpo d’occhio:

  • Non così costoso come l’acquisto delle parti
  • Compatibilità garantita di tutte le parti incluse nel set
  • Facile rivendita di un set completo se trovate che l’aerografia non fa per voi
  • Elevata compatibilità dei colori dello stesso produttore di aerografi

 

 

 

I migliori set completi per aerografo a confronto

Abbiamo messo alla prova per voi i seguenti set completi per aerografo. Ecco la nostra classifica:

 

Vincitore del test: TIMBERTECH Airbrush-Set con compressore

Timbertech aerografo con compressore
  • Scopo: Pistola a spruzzo dell'aerografo con funzione di doppia azione, compressore e accessori
  • diametro dell'ugello: 0,2 mm, 0,3 mm e 0,5 mm
  • Compressore monocilindrico a pistoni, velocità del motore: circa 1450 giri/min.
  • Attrezzature: manometro, regolatore di pressione, filtro aria
Vista su Amazon

Il set completo di aerografo Timbertech con compressore è il nostro vincitore del test del set di aerografo, in quanto offre all’artista tutto ciò di cui ha bisogno in termini di base. Il sistema di aerografo è dotato non solo di una pistola a doppia azione e di un compressore, ma anche di quattro diverse dimensioni di ugelli. Poiché contiene anche ugelli più fini, è, tra l’altro, il set di aerografo ottimale per la realizzazione di modelli. Grazie al regolatore di pressione incorporato, anche il principiante può sviluppare rapidamente un feeling con la pistola.

Il kit aerografo offre vari vantaggi:

  • Il set completo contiene tutto il necessario, tranne la vernice, il detergente e un mezzo di diluizione
  • Le diverse dimensioni degli ugelli consentono di lavorare sia su aree più grandi che su piccoli dettagli
  • Il rapporto qualità-prezzo è praticamente imbattibile
  • Il set offre una buona maneggevolezza
  • Regolazione della pressione solida e facile

 

I pochi svantaggi del set sono i seguenti:

  • Il compressore è piuttosto rumoroso e a volte può surriscaldarsi
  • La vernice deve essere spruzzata più volte in alcuni casi per ottenere una buona copertura

 

 

Classifica 2: Set completo di aerografo FENGDA

 

Original Fengda FD186K - Professionale aerografo Modellismo Kit
  • Pistola a spruzzo a doppia azione con ugello da 0,3 mm per diverse applicazioni con aerografo
  • Compressore a pistoni di alta qualità senza olio con serbatoio dell'aria da 3l, manometro, regolatore di pressione dell'aria, filtro dell'aria
  • Il compressore è adatto a tutte le pistole per aerografo con ugelli da 0,2 a 0,8 mm
  • 5 colori diversi inclusi
Vista su Amazon

 

 

Classifica 3: KKMoon Professional Dual Action

 

KKmoon Aerografo Professionale
  • Funzione Double Action per la regolazione indipendente e a variazione continua del colore e del volume d'aria
  • Include mini compressore d'aria con tubo dell'aria, filtro dell'aria, staffa, ugello e pulsante di sgocciolamento
  • Porta aerografo a 360° per un facile utilizzo. Leggero, resistente e facile da trasportare
  • Il set di pulizia è compreso nella fornitura
Vista su Amazon

 

 

La pistola ad aerografo

In generale, ci sono due diverse caratteristiche delle pistole ad aerografo: a singola azione e a doppia azione. Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi:

L’azione unica ha due diversi controlli. Con il loro aiuto, è possibile non solo controllare la pressione e quindi la quantità d’aria, ma anche garantire un flusso costante di colore. Se sei ancora un principiante e vuoi comprare un aerografo, puoi usare questo tipo di pistola, perché è sufficiente per un lavoro semplice.

La Doppia Azione, invece, è particolarmente indicata per gli artisti che vogliono sviluppare le proprie capacità nel tempo. Ha un solo pulsante per regolare sia il volume dell’aria che quello della vernice. Non è quindi facile da usare come l’azione unica, ma offre all’utente maggiori possibilità di sviluppo.

aerografo come si usa

 

Compressore dell’aerografo

In linea di principio, un compressore per aerografo non è assolutamente necessario – si può anche prendere una bombola d’aria compressa. Tuttavia, questo ha lo svantaggio decisivo che ad un certo punto l’aria compressa viene semplicemente esaurita. Quando avete finito una sessione di aerografo più lunga, a volte vi accorgerete di aver svuotato diverse bottiglie di aerografo. Quindi l’acquisto di un compressore non ha solo il vantaggio di un acquisto una tantum, ma anche il vantaggio di un prezzo più basso ed è molto più sostenibile. Soprattutto se si hanno spesso lunghe sessioni con l’aerografo, vale sicuramente la pena di acquistare un compressore per aerografo.

Naturalmente ci sono alcune cose da considerare. Se si desidera acquistare un set di aerografo, il compressore appropriato è già incluso. Tuttavia, vi diremo cosa rende un compressore solido:

  • Una delle dimensioni a cui bisogna prestare attenzione è prima di tutto la capacità. La maggior parte dei compressori lavora con troppa pressione, quindi questa deve essere regolata verso il basso per garantire una portata d’aria ottimale da 1,5 a 2,2 bar. Assicurarsi quindi che il compressore contenga un riduttore di pressione. La pressione del compressore dell’aerografo deve essere buona e facile da regolare.
  • Un manometro dovrebbe essere di serie, in modo da poter regolare la pressione al livello ottimale e tenerla sotto controllo.
  • Controllare anche se nel compressore è già presente un separatore d’acqua. Se questo non è il caso, regalatevene uno! Un separatore d’acqua farà in modo che nessuna goccia d’acqua condensata si mescoli alla vernice e distorca lo schema di spruzzatura. Soprattutto se sei un artista ambizioso, un separatore d’acqua ad aerografo dovrebbe essere un must. Lo stesso vale se si dispone di un compressore che funziona con l’olio. Allora dovreste procurarvi un separatore d’olio.
  • A proposito, un buon consiglio è la compatibilità con un adattatore: Una volta che si dispone di questo, è possibile utilizzare il compressore dell’aerografo per altri scopi. Questo rende l’acquisto doppiamente vantaggioso.
  • Se siete sensibili al rumore, fate attenzione al volume. Non è noto che i compressori siano particolarmente silenziosi, ma esistono i cosiddetti compressori a sussurro. Un’alternativa è il cosiddetto serbatoio d’aria. Questo viene collegato al compressore e viene prima riempito con aria compressa. Quando il serbatoio dell’aria è pieno, il compressore può essere spento e si può lavorare in tranquillità fino a quando il serbatoio è di nuovo vuoto. In seguito deve essere riempito di nuovo. Un altro vantaggio è che si può lavorare con più pistole ad aerografo contemporaneamente.
  • Un difetto di questa tecnica è la minaccia di usura dovuta alla ruggine. Il serbatoio dell’aria richiede molta cura, perché è necessario rimuovere l’acqua di condensa dopo ogni utilizzo. Altrimenti il vostro serbatoio arrugginirà dall’interno verso l’esterno in breve tempo.
  • Se si vuole lavorare non solo a casa, ma anche in altri luoghi, bisogna fare attenzione alla maneggevolezza. Ci sono compressori così piccoli e leggeri che sono relativamente facili da trasportare.

Suggerimento: Pensate ai vostri vicini. Un compressore grande, pesante e rumoroso ha più probabilità di far bussare l’inquilino sotto di voi sul soffitto rispetto ad un comodo compressore che causa solo piccole vibrazioni.

Original Fengda FD186 - Professionale Compressore Aerografo
  • Compressore a pistoni monocilindrico potente ed efficiente dal punto di vista energetico
  • Autostop automatico (4 bar-stop / 3 bar-start)
  • Regolatore di portata e pressione integrato, manometro, separatore d'acqua
  • Serbatoio dell'aria integrato con riserva di aria compressa 3l
  • Funzionamento silenzioso con soli 47 dB
Vista su Amazon

 

compressore aerografo

 

Colore dell’aerografo

Un altro fattore importante che influenza in modo significativo il lavoro con la pistola è naturalmente la scelta del colore giusto. Il colore che scegliete dipende dal vostro progetto. Se volete decorare le torte, la vernice dell’aerografo utilizzata deve essere a prova di cibo. Per il modellismo militare, si dovrebbero scegliere colori opachi; i colori verde e marrone fangoso sono particolarmente popolari. La vernice dell’aerografo per la nail art deve essere altamente pigmentata in modo da poter essere spruzzata con un ugello molto fine.

A parte questi fattori, si distingue tra vernici a base di lacca e vernici ad acqua. I primi sono potenzialmente pericolosi per la salute e dovrebbero quindi essere utilizzati solo con un respiratore. Dopo averli usati, avrete bisogno di acetone o di un detergente adatto per pulire la vostra pistola. Le vernici a base d’acqua, invece, possono essere rimosse anche con acqua limpida dall’aerografo. Non sono considerate pericolose per la vostra salute, ma dovreste comunque prendervi cura della vostra sicurezza quando lavorate con queste vernici.

I seguenti colori dell’aerografo sono innocui e possiamo consigliare:

 

Timbertech-Kit Pittura Colori acrilici per aerografo
  • Colori a base d'acqua
  • Non tossico e versatile
  • Starter pack con 12 flaconcini da 30 ml
  • Per modellismo, hobby e artigianato
Vista su Amazon

 

Vallejo-Kit pittura acrilica colori per aerografo, colori assortiti
  • Model Air sono vernici acriliche appositamente sviluppate per la tecnica dell'aerografo
  • Contenuto per fiala: 17ml, eccellente resistenza, durezza e opacità
  • I colori contengono un nuovo tipo di resina acrilica, eccellente resistenza, durezza e potere coprente
Vista su Amazon

 

Schmincke kit 9 colori aerografo primari Aero Color
  • I colori dell'aerografo Schmincke sono ben collaudati per la miscelazione con la resina
  • I colori dell'aerografo Schmincke Aero Color sono altamente pigmentati, molto brillanti e resistenti alla luce
Vista su Amazon

 

Quando si decide un colore, si dovrebbe anche tenere d’occhio la dimensione dell’ugello. La pittura con pigmenti di grandi dimensioni non è adatta per un ugello molto fine. L’ugello può intasarsi rapidamente quando lo si utilizza. Vale quindi la pena di acquistare una gamma relativamente ampia di colori, oltre a utilizzare colori di alta qualità. Se un artista si impegna a fondo per creare un’opera d’arte, solo per scoprire che i colori perdono la loro brillantezza dopo un po’ di tempo, è estremamente fastidioso.

 

colori per aerografo

 

 

Strumenti utili

Oltre alle vernici e agli ausili tecnici come il compressore e la pistola, ci sono altri strumenti utili per l’aerografia. Di seguito vi presentiamo i più importanti.

  • Respiratore: Pensate sempre alla vostra sicurezza quando lavorate con un aerografo. Un respiratore è un must, soprattutto quando si lavora con vernici a base di vernice. A seconda del tipo di vernice utilizzata, potrebbe essere necessario un respiratore compatibile con particelle o gas con perdite minime.
  • Detergenti: Il tipo di detergente che si utilizza dopo aver finito il lavoro dipende dalla vernice che si utilizza. Si consiglia di utilizzare, se possibile, vernici e detergenti dello stesso produttore.
  • Pellicola per mascheratura: la pellicola per mascheratura è una pellicola stabile ma flessibile che è adesiva su un lato e con la quale è possibile spruzzare angoli e bordi particolarmente taglienti, ma anche varie altre forme.
  • Sistema di aspirazione: viene utilizzato per aspirare la nebbia nebulizzata creatasi durante l’aerografia. Un sistema di aspirazione ad aerografo non è assolutamente necessario, ma sicuramente piacevole, in quanto riduce – oltre al respiratore – il rischio per la salute nel lavoro artistico.

 

Ci sono anche alcuni utensili che non sono assolutamente necessari, ma sono pratici:

  • Diversi piccoli contenitori di vetro con coperchi a chiusura ermetica per la conservazione di vernici automiscelanti
  • La carta per aerografo è una carta spessa usata specificamente per l’aerografia
  • Matite per disegnare le tue opere
  • Coltello per tagliare il film di mascheratura

 

 

Detersivi

Il detergente non dipende solo dal rispettivo produttore, ma anche e soprattutto dai colori utilizzati. Come spiegato di seguito, esistono vernici a base d’acqua e a base di solventi. Il detergente utilizzato deve essere adattato ai rispettivi colori. Pertanto, se si utilizzano vernici a base di solvente, assicurarsi di utilizzare anche un detergente a base di solvente, altrimenti i residui di vernice potrebbero rimanere nella pistola e intasarla molto rapidamente.

Forever Speed Set Professionale per la Pulizia dell aerografo
  • Adatto per una varietà di pistole a spruzzo
  • 5 spazzole per la pulizia, 5 aghi per la pulizia, alesatore, vaso per la pulizia dell'aerografo e pulitore per aerografo
  • Metodo di pulizia rispettoso dell'ambiente
Vista su Amazon
Iwata Airbrush Cleaner 112 ml
  • Ricco detergente per aerografo, contenuto: 118 ml
  • Ideale per la pulizia delle pistole per aerografo
  • Pronto all'uso - può essere utilizzato direttamente dalla bottiglia
Vista su Amazon

 

 

Consigli preziosi per l’acquisto di un set di aerografo

Costoso non significa sempre lavorazione di alta qualità, ma spesso. Se non siete sicuri se l’aerografia sia davvero un’alternativa artistica per voi, potete ovviamente iniziare con un set di aerografi per principianti a basso costo. Il vantaggio di questo è naturalmente il prezzo imbattibile e anche il modello di spruzzo spesso non è molto diverso dai costosi kit per aerografo.

Tuttavia, spesso sorgono difficoltà durante la pulizia, perché molti set di aerografi economici per principianti non includono vari componenti. Spesso il facile montaggio della pistola ne risente – e quindi non è possibile smontarla facilmente per la pulizia. Pertanto è possibile che una pistola ad aria compressa a buon mercato si intasi relativamente rapidamente. Inoltre, spesso non si ottengono pezzi di ricambio per la pistola, per cui è necessario acquistarne una nuova subito dopo ogni piccolo danno.  E se il fornitore di un “utensile a buon mercato” prende la garanzia esattamente come dovrebbe essere, è anche discutibile.

Suggerimento: Il nostro set di aerografi raccomandato sarebbe quindi almeno un modello di medio prezzo, che non solo contiene molti accessori, ma ha anche una finitura di qualità superiore.

Assicuratevi anche che la dimensione dell’ugello sia adeguata, perché da essa dipende non solo la scelta del colore, ma anche l’area di applicazione. Spesso fa la differenza se si acquista un set di aerografo per modellismo o uno per dipingere carrozzerie. Dipende da questo, ad esempio, se si acquista una pistola con sistema di aspirazione o di flusso. Naturalmente il set dovrebbe contenere tutte le parti necessarie.

Non solo una bella trovata, ma anche un porta pistola ad aerografo ha senso. Sembra banale, ma si può semplicemente mettere la pistola sul tavolo accanto a te. Tuttavia, si dovrebbe ricordare che c’è un tubo flessibile attaccato alla pistola, che può tirarla giù con il suo peso. Non c’è niente di più fastidioso di un ago dell’aerografo piegato dopo il primo utilizzo, solo perché hai risparmiato sul supporto e hai messo la pistola sul tavolo – da dove è atterrata sul pavimento.

 

 

Eerografo come si usa?

L’aerografia non richiede molte conoscenze precedenti, ma solo pratica, tempo e pazienza. Per prima cosa, preparate tutto ciò di cui avete bisogno. Dover sempre rovistare tra gli accessori non costa solo tempo prezioso, ma anche nervi e concentrazione, perché vieni costantemente tirato fuori dal tuo flusso. Una volta preparato il materiale, potete già iniziare. Potete trovare ulteriori istruzioni sul tema dell’aerografia su airbrush-expert.com.

 

Messa in funzione dell’attrezzatura dell’aerografo

Prima si collega la pistola e il compressore. Poi si collega il compressore all’alimentazione elettrica e si riempie la tazza di vernice della pistola. Avreste già dovuto mescolare la vernice prima. Si raccomanda anche di diluire un po’ la vernice sviluppata per l’aerografia per ottenere migliori risultati di verniciatura. Inoltre, la dimensione dell’ugello deve essere usata in modo che corrisponda alla vernice. La vernice a bassa pigmentazione non deve essere spruzzata con un ugello fine, altrimenti si intasa rapidamente.

Ora potete già iniziare a colorare il vostro lavoro di schizzo. Con la pressione verso il basso si regola l’aria alla pistola. Poi si procede a una leggera spinta verso la schiena. In questo modo è possibile regolare la quantità di vernice utilizzata. Più si tira e più a lungo la pistola rimane in un posto, più forte sarà la vernice spruzzata. Quando avete finito con una zona, dovete prima fermare la vernice e poi il flusso d’aria. Altrimenti brutti schizzi di vernice sul vostro oggetto d’arte sono una minaccia.

 

Le più importanti tecniche di spruzzatura a pennello ad aria

In linea di principio le tecniche dell’aerografo possono essere suddivise in tre diverse categorie:

  • linee
  • Aree
  • Sfumature

Una linea uniforme viene applicata con una mano ferma. Ma una mano ferma quando si aerografa non è tutto: bisogna anche fare attenzione che l’alimentazione della vernice non sia troppo alta in modo che la linea non corra. Attenzione alla lucentezza: se la vernice spruzzata sull’immagine è lucida, è troppo bagnata e bisogna regolare l’alimentazione della vernice.

Ottenere una superficie uniforme quando l’aerografia non è così facile come sembra. Con un po’ di pratica, tuttavia, questa sfida è facile da padroneggiare. Anche in questo caso è necessaria una mano ferma, in modo che la superficie non si macchi. La mano non dovrebbe avere crampi. Prima di riempire grandi aree, potreste voler fare qualche esercizio di allentamento.

aerografo automatico

Un trucco che funziona bene è l’uso dei serpentini. Spruzzare la vernice in modo uniforme, prima dall’alto a sinistra verso l’alto a destra e poi verso il basso a sinistra della superficie del quadro. Poi riempite il resto della superficie, anche in linee serpentine, e assicuratevi che i movimenti siano fluidi.

Le accentuazioni cromatiche hanno bisogno soprattutto di una cosa: la pratica. Devi scoprire da solo come vuoi creare l’incidenza della luce sul tuo quadro. Se notate che le vostre tonalità diventano troppo scure – il che fa sembrare la vostra immagine troppo dura in fretta – diluite la vernice nel contenitore della vernice. Le vernici a base di acqua possono essere diluite con un po’ d’acqua se necessario, mentre le vernici a base di vernice richiedono un mezzo speciale. Tuttavia, non usare mai troppa acqua per diluire, perché troppa potrebbe rompere il coperchio della vernice.

Se si desidera impostare accenti di luce, ci sono tre diverse possibilità:

  • Applicare vernice bianca
  • Non spruzzare l’opaco, in modo che il fondo bianco della pittura risplenda
  • Utilizzare una gomma per impastare e rimuovere un po’ di vernice dopo l’impastamento

 

Aerografo per principianti – istruzioni per la prima immagine dell’aerografo

Prima di iniziare il vostro primo vero lavoro, vi consigliamo di provare i moduli semplici. Prendete un foglio di carta robusta per stampante e spruzzate linee più spesse e sottili e aree più grandi. Cerchi, quadrati e triangoli. Prendetevi il vostro tempo e sviluppate una solida sensazione di base per la vostra pistola ad aria compressa. Sperimentare anche diverse distanze dalla superficie del dipinto. Guardate come l’intensità della vernice cambia più a lungo si spruzza ad un certo punto, e pensate a come potete usare diverse tonalità di vernice per i vostri lavori successivi.

Please activate JavaScript to view this video.
Video-Link: https://www.youtube.com/watch?v=Y7RZbLy9ejA&t=171s

 

Se questo funziona bene, si può iniziare con la prima opera d’arte. Seguire le istruzioni passo dopo passo del nostro aerografo:

  • Lo sketch: È meglio fare prima uno schizzo a matita o utilizzare motivi prefabbricati come i modelli di aerografo. In questo modo si ha già una buona idea di come dovrebbe apparire la foto in seguito. Utilizzare una matita dura e non esercitare troppa pressione. Disegnare piuttosto liberamente dalla mano.
  • Foglio di mascheratura: per spruzzare i bordi nel modo più accurato possibile, è possibile utilizzare un foglio di mascheratura speciale. Questo è tagliato a misura e bloccato su alcune aree della vostra immagine per proteggerli dalla vernice spruzzata – si << maschera>>> quasi l’immagine. Al contrario, si può anche applicare una pellicola per maschere su tutta l’immagine e poi ritagliare alcune aree. Incollare prima la pellicola di mascheramento e poi tagliarla con un coltello affilato, ad esempio un coltello da taglio. Fate attenzione a non danneggiare la vostra immagine. Se si vogliono ottenere bordi sfocati, si può lavorare senza mascherare la pellicola, perché spruzzare crea comunque sempre una sottile nebbia, che offusca il bordo. Se sbucciate i pezzi che avete tagliato, non buttateli via subito, perché potreste volerli riutilizzare per un’ulteriore elaborazione dell’immagine.
  • Preparazione degli strumenti: ora è possibile collegare la pistola al compressore e impostare la pressione necessaria per ogni ugello e colore scelto. È meglio seguire le istruzioni del produttore. Ora riempite il contenitore della pistola con la vernice che avete diluito con Fluid Medium. Non riempire il contenitore fino all’orlo, altrimenti la vernice potrebbe sgocciolare e stendersi inavvertitamente sull’oggetto o sui vestiti. Bastano poche gocce.

Più strati di vernice si spruzzano uno sull’altro, più i colori diventano opachi e scuri. Vi consigliamo di sperimentare senza aspettarvi troppo. Lasciate correre la vostra immaginazione e vedete cosa potete fare con la vernice e come le diverse tecniche di spruzzatura funzioneranno sulla vostra pittura. Provate anche le sfumature di colore e le diverse miscele.

aerografo professionale

  • La prima applicazione del colore: ora arriva la creazione artistica vera e propria, dove si può essere veramente creativi – si riempie la propria immagine con il colore. Qui un’applicazione uniforme del colore è molto importante. Soprattutto è una cosa: una questione di pratica. Quindi non disperate se questa parte non funziona molto bene all’inizio.
  • Ulteriore mascheramento: quando avete finito con la prima applicazione di vernice e volete mantenere alcune aree più scure di altre, potete applicare di nuovo la pellicola di mascheramento per proteggere parti dell’immagine. In questo modo è possibile applicare anche belle tonalità senza creare fastidiose macchioline.
  • A proposito di ombreggiatura: Con questi potete mettere la vostra immagine sotto i riflettori spruzzando vernice nera su alcune aree. Fate attenzione all’incidenza della luce: se la vostra fonte di luce deve trovarsi nell’angolo in alto a sinistra dell’immagine, non ci possono essere ombre.

Vale quanto segue: Il vostro progetto è finito quando siete soddisfatti. Provate voi stessi e ricordate sempre che l’aerografia è soprattutto una questione di esperienza. Non arrenderti così facilmente; con un po’ di pratica anche tu creerai una grande opera d’arte.

 

 

Prenditi cura della tua salute

I rischi per la salute sul lavoro, soprattutto con le vernici a base di vernice, non devono essere sottovalutati durante l’aerografia. Molte delle sostanze contenute nelle vernici sono respirabili. Pertanto si dovrebbe sempre prestare attenzione alla sicurezza e indossare un respiratore. Esattamente quello di cui avete bisogno dipende dai colori utilizzati. La maschera FFP3 è sicuramente la più sicura, ma non è necessaria per la maggior parte dei produttori di vernici. Una maschera con meno protezione è di solito sufficiente.

Se si vuole essere sicuri e non si corre alcun rischio, utilizzare sia un respiratore che un sistema di aspirazione. Quest’ultimo assicura che i fumi tossici presenti nell’ambiente siano filtrati dall’aria. Inoltre, è necessario mantenere sempre ben ventilato il posto di lavoro. Come per tutte le vernici, se le vernici dell’aerografo vengono a contatto con gli occhi o con le mucose, lavarle bene per alcuni minuti e consultare immediatamente un medico. Portate con voi la confezione della vernice per mostrarla al medico.

 

 

Consigli e trucchi importanti

Come per tutte le forme d’arte, ci sono naturalmente anche consigli e trucchi per l’aerografia, come si può ottenere un buon risultato anche da principianti:

  • Il tuo terreno di pittura dovrebbe essere privo di sporcizia, questo va da sé. Ma anche le dita pulite lasciano dietro di sé lo sporco, cioè la pellicola di grasso della pelle. Ciò può compromettere le proprietà della vernice. È quindi meglio usare guanti di stoffa sottile quando si maneggia il terreno di verniciatura.
  • I modelli di piccole dimensioni possono essere collocati su un supporto in cui stanno in piedi liberamente in modo da poter essere spruzzati da tutti i lati. In questo modo non è necessario tenerli in mano per girarli; non ci sono impronte digitali e si può lavorare meglio.
  • Se scoprite dei difetti nelle linee sottili e sottili, ricordate l’ago della vostra pistola – controllate se è ancora intatto o piegato.
  • Se la pistola non spruzza in modo pulito o si nota che l’aria fuoriesce dalla tazza di vernice, l’ugello può essere danneggiato. Vedere se è intasato o danneggiato.
  • Se si desidera spruzzare con precisione i bordi disegnati, è necessario utilizzare modelli di aerografo, altrimenti i bordi spruzzati saranno sempre un po’ sfocati.
  • Assicuratevi che le vostre mani siano ferme e che lavoriate con l’aerografo nel modo più uniforme possibile. Questo è ciò che in realtà è difficile in questa forma d’arte. Ma come ho detto: l’aerografia è soprattutto una questione di pratica. Dopo un po’ di tempo ci si abitua.
  • Se siete più sensibili al rumore, cercate un compressore con un serbatoio d’aria, perché deve riempire il serbatoio una sola volta – molto forte! – ed è poi tranquillo. Così si ha più tempo libero e silenzio per lavorare.

 

 

Domande e risposte frequenti

 

Quale aerografo è pronto ad acquistare per i principianti?

Esattamente quale set di aerografo si desidera acquistare dipende dal campo di applicazione e dalle proprie ambizioni. Se si vuole spruzzare solo un po’ ogni tanto, è sufficiente un set più economico con pochi accessori. Tuttavia, se avete l’ambizione di svilupparvi ulteriormente, potete investire in un kit di aerografo a prezzo più alto con alcuni accessori.

 

Con quale frequenza pulire l’aerografo?

Pulire accuratamente l’aerografo dopo ogni uso e anche dopo ogni cambio di colore, altrimenti il colore successivo si mescolerà con l’ultimo usato.

Quindi l’aerografo non è così difficile da imparare come si potrebbe pensare per i principianti. È, al contrario, un modo eccellente per sfogarsi artisticamente e affinare le proprie capacità. Speriamo di potervi aiutare con le nostre istruzioni e vi auguriamo buona fortuna per il vostro primo progetto di aerografo!

 

come pulire aerografo

 

Come pulire un set di aerografi?

Il set di aerografo deve essere pulito dopo ogni utilizzo. Ma non è tutto: la pulizia è necessaria anche ad ogni cambio di colore, perché altrimenti il risultato cromatico può essere distorto da effetti indesiderati.

  • L’ultima vernice usata viene versata per prima cosa fuori dal contenitore. Questo viene poi pulito da tutti i residui di vernice con un detergente e un tampone di cotone.
  • Il contenitore viene quindi riempito con un detergente e la pistola dell’aerografo viene azionata fino a quando non viene spruzzato del liquido trasparente senza vernice.
  • Il contenitore viene svuotato di nuovo ed essiccato.

 

Forever Speed Set Professionale per la Pulizia dell aerografo
  • Adatto per una varietà di pistole a spruzzo
  • 5 spazzole per la pulizia, 5 aghi per la pulizia, alesatore, vaso per la pulizia dell'aerografo e pulitore per aerografo
  • Metodo di pulizia rispettoso dell'ambiente
Vista su Amazon

 

Suggerimento: Assicuratevi di utilizzare acqua chiara – per vernici a base d’acqua – o un detergente senza ammoniaca, altrimenti il vostro ugello potrebbe danneggiarsi nel tempo.

airbrush set

 

Dove acquistare un set di aerografi?

I kit di aerografo sono disponibili principalmente su Internet, ma anche nei negozi che offrono forniture per artisti. Naturalmente, Internet di solito non è solo un modo più economico, ma anche più conveniente per acquistare un kit di aerografo. Il servizio clienti offre per lo più una consulenza per posta o per telefono, se non siete sicuri.

 

Quando sostituire l’ago dell’aerografo?

L’ago deve essere sempre sostituito se danneggiato o piegato. Lo si nota, ad esempio, dal fatto che il getto non è più uniforme. I tratti particolarmente fini e filigranati possono sempre avere interruzioni o irregolarità. Se notate questi errori nel vostro lavoro, verificate se sono dovuti ad un ago dell’aerografo piegato.

 

Perché non c’è vernice che esce dalla pistola dell’aerografo?

Se dalla pistola non esce vernice dell’aerografo, l’ugello potrebbe essere intasato perché non è stato pulito correttamente. Poi si può provare a pulirlo di nuovo con un detergente adatto. Non usare la forza per farlo, in quanto ciò potrebbe danneggiare la pistola. Se non siete in grado di farlo da soli, contattate uno specialista o il produttore della pistola ad aria compressa, se necessario. In caso contrario, controllare tutti i collegamenti e verificare se viene espulsa una quantità sufficiente di aria compressa dall’ugello.